L’UNAE VENETO – Albo Veneto degli Installatori Elettici qualificati (già AVIEL) è un’associazione culturale di Imprese di installazione elettrica qualificate, alla cui gestione concorrono molte Organizzazioni:

  • Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Padova
  • Associazione Elettrotecnica Italiana (AEIT),
  • Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto (ARPAV),
  • enel distribuzione Spa,
  • Federazione degli Ordini Ingegneri del Veneto,
  • Federazione dei Collegi Periti Industriali del Veneto,
  • Federconsumatori Veneto

e le associazioni di categoria delle Imprese installatrici:

  • Confapi,
  • Assistal Triveneto,
  • Confartigianato Veneto,
  • Unindustria Veneto.

L’Albo si è costituito 15 giugno 1988 per volontà di un gruppo di Imprese di installazione elettrica e col patrocinio dell’UNAE e dell’ENEL, che così intesero promuovere i principi della deontologia professionale e della qualificazione allo scopo di:

”……… favorire il miglioramento tecnico nell’esecuzione degli impianti elettrici, perseguendo tutte quelle iniziative ed azioni atte a far si che tali impianti vengano eseguiti dalle Imprese installatrici nel modo più idoneo e con le necessarie garanzie tecniche, nonché di porre in atto tutte quelle iniziative utili per la tutela ed il miglioramento della professione e delle Imprese.” (Art. 2 dello Statuto)

L’Albo agisce nella Regione Veneto sulla base di uno Statuto unificato a livello nazionale dall’organizzazione UNAE – Istituto Nazionale di Qualificazione delle Imprese di Installazione d’impianti -, con sede a Milano.

Nella sua attività dell’Albo cura, per l’Installatore, la conoscenza della normativa e della buona tecnica (regola dell’arte), per promuovere la realizzazione di impianti sicuri, affidabili ed efficienti. La formazione continua e la certificazione volontaria, a cui l’Installatore si sottopone, attesta il rigoroso comportamento che l’impresa mantiene nel tempo